Formazione

ll Dottor Silvio Caliari ha conseguito:

  • Laurea in Medicina e Chirurgia, presso l’Università di Padova, sede di Verona;
  • Diploma di Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, presso l’Università di Padova, sede di Verona;
  • Diploma di Specializzazione in Medicina Interna, presso l’Università di Verona;
  • Diploma di Specializzazione in Farmacologia, presso l’Università di Pavia;
  • Diploma Universitario in Medicina di Montagna, presso l’Università di Padova;
  • Diploma Universitario in Gestione dei Servizi Sanitari, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Verona.

 

curriculum professionale

medicina interna
  • Dirigente Medico della Divisione di Medicina Generale dell’Ospedale di Rovigo;
  • Dirigente Medico della Divisione di Riabilitazione Gastroenterologica dell’Università di Verona, Centro Ospedaliero Clinicizzato di Valeggio sul Mincio, Verona;
  • Dirigente Medico della Divisione di Gastroenterologia dell’Ospedale Maggiore Civile, Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona;
  • Responsabile del Servizio di Fisiopatologia Digestiva della Divisione di Gastroenterologia dell’Ospedale Maggiore Civile, Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona;
  • Tutor della Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Università di Verona;
  • Componente del Team Nutrizionale Interaziendale ULSS 20 di Verona – Azienda Ospedaliera di Verona;
  • Componente della Commissione per la Sperimentazione Ospedaliera dei Farmaci della ULSS 33 di Villafranca V.se, Verona;
  • Componente del Comitato Etico della ULSS 22 di Bussolengo, Verona;
  • Autore di pubblicazioni scientifiche in lingua italiana ed inglese, comunicazioni ed abstracts a convegni scientifici nazionali ed internazionali;
  • Relatore in convegni e congressi scientifici su digestione ed assorbimento degli alimenti, alterazioni motorie del tratto gastro-intestinale, malattie infiammatorie croniche intestinali e nutrizione in Gastroenterologia;
  • Membro dell’Associazione Italiana Gastroenterologi Ospedalieri (AIGO) e dell’Italian Group for the Study of Inflammatory Bowel Disease (IG-IBD).

 

 

 

Share by: